Il progetto riguarda la costruzione di una scuola primaria nella campagna immediatamente fuori la città di Bukavu. In questa zona la frequenza scolastica è bassissima, a causa della mancanza di strutture sufficienti al numero dei bambini e per la povertà delle famiglie impossibilitate al pagamento delle rette scolastiche. Dall’amicizia con la comunità imolese dell’Oratorio di San Giacomo è nata la decisione di promuovere e sostenere la costruzione di una nuova scuola primaria nel villaggio di Cireja, a nord di Bukavu.

La scuola è stata dedicata a Pietro Venieri, un giovane imolese diciottenne scomparso nel 2013 in seguito ad un incidente stradale, in ricordo e testimonianza di un legame che va oltre la vita terrena. Il progetto iniziale prevedeva di edificare un’aula all’anno fino a raggiungere gradualmente le dimensioni di un edificio a sei aule, in modo da permettere lo svolgimento dell’intero ciclo scolastico primario di sei anni previsto all’ordinamento della Repubblica Democratica del Congo. L’edificazione della scuola è iniziata nel giugno 2016, con la prima classe, composta da 36 bambini provenienti dai villaggi vicini. Attualmente la scuola conta quattro aule e ospita 250 bambini. Oltre alle aule e all’insegnamento gratuito, a differenza delle altre scuole locali, la Scuola di Pietro fornisce anche materiale scolastico, uniformi, merende ed eventuali necessità nel corso dell’anno.

Scopri come si sta evolvendo questo e altri progetti sul nostro blog.

Partner